Metodologie autobiografiche per operatori sociali

Le metodologie autobiografiche sono usate sempre più nei più diversi contesti di lavoro sociale. L’estrema adattabilità ed efficacia di questo approccio lo rende infatti uno strumento estremamente utile per obiettivi formativi quali:

  • la valorizzazione delle storie personali, anche nelle situazioni di disagio, dove le persona hanno bisogno di vedersi restituita dignità e senso;
  • favorire la partecipazione e la cittadinanza attiva, attraverso un narrare la propria storie come “presa di parola”, dialogo tra visioni del mondo, ricerca di coesistenza e dialogo interculturale;
  • la comunicazione del sociale, per rendere note ad altri realtà sociale ingiuste, condividere visioni del mondo, “contaminare” altri col desiderio di cambiamento.

Il percorso formativo si rivolge ad educatori, volontari ed operatori sociali, ed ha lo scopo di apprendere metodologie autobiografiche concretamente utilizzabili nei propri contesti di azione.

 

Articolazione percorso

Il percorso si articola nella formula week end (da tre a cinque); è previsto anche l’accompagnamento e supervisione nella realizzazione di laboratori nei contesti operativi dei singoli partecipanti.

 

Destinatari

Questo corso è rivolto a chi opera in campo educativo, come insegnante, operatore sociale educatore, nei più diversi contesti: scuola, anziani, adolescenti a rischio, dipendenze, partecipazione e territorio, ecc.

 

Moduli

Ogni modulo ha la durata di un week end; è possibile offrire i corso in cinque w.e. brevi o tre w.e. lunghi.

Contenuti dei moduli:

  • L’autobiografia come cura di sé. Le metodologie autobiografiche nei percorsi educativi. Sperimentazione dei primi percorsi autobiografici.
  • Le metodologie autobiografiche in relazione ai linguaggi artistici e multimediali. Raccontarsi attraverso la fotografia; il digital storytelling.
  • Dal lavoro autobiografico al lavoro biografico. La raccolta di una storia; la traduzione dal racconto alla scrittura; il valore pedagogico e sociale della raccolta di una storia; video narrazioni, e narrazione al tempo del web.
  • Metodologie autobiografiche e cittadinanza attiva. Memorie di comunità. La metodologia “Storie in Circolo”.
  • Applicazioni del metodo autobiografico in diversi contesti di lavoro sociale. Dopo una introduzione tesa a fornire elementi di sistematizzazione delle metodologie incontrate nel corso, i partecipanti sono guidati nella formulazione di un progetto di applicazione nel proprio contesto operativo.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...